All posts tagged: Ascoltare lo spazio

Il corpo occupa muovendosi nello spazio dei vuoti che risultano pieni perché occupati dalla forma del corpo dell’uomo nello spazio. Il corpo dell’uomo nello spazio esterno e interno muove l’aria inevitabilmente al passaggio delle persone. In questi movimenti noi ascoltiamo l’aria che spostiamo

alt="Barcellona"

Barcellona / Masticando la pasta delle bolle

Masticando la pasta delle bolle. Agnese era uscita di casa così di fretta che i suoi piedi erano nudi e il prato della casa di campgna del suo nonno era posto a Oriente in modo che il sole potesse attrversare gli alberi di melo e blandire con dolcezza sulle pareti del casale. Agnese era convinta che se la pelle del suo corpo poteva sentire le superfici degli altri oggetti e della natura in modo particolare allora lei si

alt="BiennaleArte2019"

Padiglione Austria / Biennale di Venezia 2019

Discordo Ergo Sum (Discordo quindi sono), questa frase è scritta al di fuori del Padiglione dell’Austria in questa Biennale Arte 2019. Una scritta in corsivo e in bianco data dall’artista austriaca Renate Bertlmann. Quello che fa scorrere alla mente è subito la sua riformulazione all’incipit del principio filosofico “ Cogito ergo sum” (Penso dunque sono).

alt="#BiennaleArte2019 "

Padiglione della Lituania / La Biennale di Venezia 2019

La Giuria internazionale della 58. Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia, composta da  Stephanie Rosenthal (Germania), Presidente di Giuria, è direttrice del Gropius Bau di Berlino, Defne Ayas (Turchia/Olanda) è una curatrice attualmente impegnata alla V-A-C Foundation di Mosca. Cristiana Collu (Italia), è direttrice generale della Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma.