All posts tagged: Ascoltare lo spazio

Il corpo occupa muovendosi nello spazio dei vuoti che risultano pieni perché occupati dalla forma del corpo dell’uomo nello spazio. Il corpo dell’uomo nello spazio esterno e interno muove l’aria inevitabilmente al passaggio delle persone. In questi movimenti noi ascoltiamo l’aria che spostiamo

alt="Paola Ricci"

On line. Esplora

Carolee Schneemann  artista americana, nata nel 1939.  Carolee Schneemann ha studiato pittura a Bard College, Columbia University, e University dell’ Illinois. Nella fase iniziale, ha iniziato impostando i suoi quadri nel “movimento”, utilizzando meccanismi semplici e integrando fotografie e oggetti di uso quotidiano nelle sue Painting Construction. Il lavorare con quest’approccio costruttivo porterà a percorrere gli anni ‘60 in poi, l’idea della “linea pittorica che configura” il corpo, la sua sensualità, come un disegno. Sono le proiezione mentali di corpo-segno, manufatto e azione pittorica che vanno a manifestarsi. La linea risultante dell’azione del corpo non esiste se non si manifesta il corpo stesso così come nell’opera “Up to and Including her Limits” (1973-1976) In un commento su quello che lei ha descritto come “il processo di verniciatura finalizzati al fisico” come in Jackson Pollock, ha segnato le pareti e il pavimento in un involucro di carta coperto, con i pastelli,  lei sollevata e abbassata se stessa e a stretto contatto ad un chirurgo albero, in bilico appena sopra la superficie del disegno. Il lavoro registra le …

alt="Polignano"

Polignano a Mare / Les années de pèlerinage

L’aquilone. Il ritornare a se. Andrea e Giulia erano tornati da alcuni giorni a casa, e non avevano ancora dimenticato neanche uno dei loro momenti passati insieme in quella vacanza. Riuscivano a rivivere vedendoli quei giorni trascorsi nei diversi luoghi che avevano incontrato in quel viaggio breve, ma infinitamente lungo come l’eco di un suono che rimbalzava sulle pareti delle montagne.