Arte di scrivere, Scrittura
Leave a comment

Sole

Odorare il sole come se chiudendo quelle tende sul viso.…..

e si lascia entrare solo quel profumo che stava muovendo l’aria

si sente da lontano arrivare, sembrava di legna abbrustolita e di fuoco

di pane lasciato sul bordo del forno che faceva uscire lo schioppettio

della crosta di superficie,

aspettare che leggermente si raffreddi

per immergerlo nel biancore del latte fresco e denso di malga;

erano quei fiori di campo che trasportavano le gocce umide

che rallentano la tempia ormai rilassata al passaggio della sua mano

sulla fronte di ogni risveglio.

Apparendo diversa la casa  si aprì alle tende spalancate

le  calde le sue mura,  fino a circondarne l’aria

 

Paola Ricci © Photo

Paola Ricci © Photo

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *