Architettura & Design, Biennale 2019
Leave a comment

Paesi Nordici/Another Generosity Biennale Architettura 2018

alt="BiennaleArchitettura2018"

L’umanità contribuisce nel processo di dare forma al mondo d’oggi?

“Dare forma” è quello che si può chiamare una fraseologia forte e visiva che spinge qualsiasi visitatore a trovare una soddisfazione estetica quando si presenta questa possibilità di vedere la “FORMA”. Eppure questo desiderio di vedere la forma da parte dell’uomo si scontra anche in quello del porsi sempre al centro del cambiamento geologico che la terrà ha subito. Questa posizione antropocentrica sovrasta la natura che è invece la dimensione che ha circondato l’uomo e  salva la sua esistenza.

 

alt="BiennaleArchitettura2018"

Paesi Nordici, Another Generosity.
Mostra Internazionale di Architettura – La Biennale di Venezia, FREESPACE
Paola Ricci©Photo

alt="BiennaleArchitettura2018"

Paesi Nordici, Another Generosity.
Mostra Internazionale di Architettura – La Biennale di Venezia, FREESPACE
Paola Ricci©Photo

 

Il Padiglione dei paesi Nordici, Finlandia Norvegia e Svezia, alla Biennale di Architettura 2018 a Venezia espone un tema ben connesso col tema di quest’anno di FREESPACE.

Another Generosity esplora la relazione tra Natura ed Ambiente edificato e come l’Architettura possa facilitare la creazione di un mondo che supporti la coesistenza di entrambi, UOMO e NATURA, e non crei contrasti in cui entrambi sarebbero perdenti, dove purtroppo la Natura non può parlare, verbalizzando l’offesa, che spesso riceve, ma è capace fortemente di “DARE FORMA” di quello che sta avvenendo nell’ habitat.

 

alt="BiennaleArchitettura2018"

Paesi Nordici, Another Generosity.
Mostra Internazionale di Architettura – La Biennale di Venezia, FREESPACE
Paola Ricci©Photo

 

Qui non abbiamo costruzione di altro, non abbiamo progetti di nuove architetture da inserire in un contesto abitativo; in questo Padiglione abbiamo una installazione che fa pensare e sentire nello stesso tempo, con due componenti naturali come l’Acqua e l’Aria che cambiano nel nostro pianeta.

Le strutture semplici, presenti nel Padiglione, sono combinate per creare una struttura cellulare visibile e dinamica, mediando tra l’ambiente naturale e quello costruito, gli elementi gonfiati rispondono a stimoli esterni e talvolta invisibili, creando un nuovo tipo di esperienza sensoriale in cui immergersi con i propri corpi; cambiano di dimensione e di colorazione durante la giornata.

 

alt="BiennaleArchitettura2018"

Paesi Nordici, Another Generosity.
Mostra Internazionale di Architettura – La Biennale di Venezia, FREESPACE
Paola Ricci©Photo

 

Con dei sensori monitorano i livelli di anidride carbonica, l’umidità e la temperatura circostanti. Le cellule “respirano” in risposta alle condizioni ambientali; si riempiono o si svuotano d’aria, a seconda dei livelli di anidride carbonica, e cambiano colore per indicare le differenze di temperatura. Questo progetto risponde visivamente a quello che viene posto scritto sulle pareti dello spazio vivo del Padiglione dei Paesi nordici, dove gli alberi in fondo sono i padroni dello spazio architettonico. Così ci sono frasi che sono dei messaggi dirompenti e propositivi per i visitatori: “Forma è Natura”, “ Una buona Architettura è sempre sostenibile”, “Storia proiettata nel futuro”.

 

alt="BiennaleArchitettura2018"

Paesi Nordici, Another Generosity.
Mostra Internazionale di Architettura – La Biennale di Venezia, FREESPACE
Paola Ricci©Photo

Il titolo della mostra, Another Generosity, è tratto dal manifesto di Yvonne Farrell e Shelley McNamara, curatori della Biennale 2018. In esso, spiegano che il tema scelto da FREESPACE, richiede una “generosità nello spirito” nell’approccio all’architettura.

#BiennaleArchitettura2018 #Freespace

http://www.labiennale.org/it/architettura/2018

Commissario: Reetta Heiskanen, Museum of Finnish Architecture

Curatori: Juulia Kauste, Eero Lundén

Espositori: Lundén Architecture Company

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *