Fotografia, Viaggi
Leave a comment

Il disegno della luce

“Tutto ciò che vedi nel mondo intorno a te si presenta ai tuoi occhi soltanto come un insieme di macchie di colore variamente ombreggiate. Alcune di tali macchie presentano al loro interno dei tratti o una trama…” John Ruskin……

Quella sera si passeggiava nella notte, dove a Parigi il silenzio era solo il risultato di una quiete apparente davanti alla Sorbonne in rue Victor Cousin non passavano che poche persone come si affrettassero a raggiungere casa e in quella via  quello che rumoreggia a quell’ora erano  i motorini degli ultimi studenti che si lasciavano alle spalle letture avvincenti o indecifrabili.

Quello che avrei cercato di raggiungere era quella scia di luce rossa sospesa nell’aria buia, era quello che si era lasciato dietro il passato perché l’inizio era li in quella via solitaria ma gremita di  ombreggiature colorate che avrebbero disegnato il nuovo viaggio a Parigi. Ora la pantera stava fissando quella scia nei suoi occhi.

Il disegno della luce

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *