All posts filed under: Arte & Opere

Studiare la pittura, il disegno, la scultura, non è solo attraversare la storia dell’arte, ma anche una scoperta di una avventura per entrare nell’opera e cercare di toccarla con mano in tutti i suoi dettagli che diventano la fonte di una creatività soggettiva. La conoscenza di diverse correnti artistiche è la storia di personaggi che si possono ancora toccare da vicino. Spiegando la fluidità dei segni di Matisse o quelli pastosi di Van Gogh, liquidi e trasparenti gli acquerelli di Klee, le pennellate veloci e tremolanti di Monet o lo gocciolamento di Pollock ci avvicineremo all'”agire” dell’artista diventando uno strumento di creatività e una possibilità di esprimerci comprendendo anche la “rottura” che gli artisti compiono nel panorama dell’Arte moderna e contemporanea

alt="Osvaldo Licini"

Osvaldo Licini / Che un vento di follia totale mi sollevi. Peggy Guggenheim Venezia

Essere “primitivi” e “infantili”, nell’approccio pittorico, non è la conseguenza di una mancata esecuzione della conoscenza della pittura; Osvaldo Licini era la concreta trasformazione poetica pittorica che le avanguardie stavano compiendo in una maestria pittorica che gli permise di rendere la materia leggera e dionisiaca.

alt="Ruskin"

John Ruskin (1819-1900) / Le Pietre di Venezia

“ E’ mia convinzione che l’eccellenza di un artista, in quanto tale, dipenda interamente dalla finezza della percezione, e che questo sia ciò che un maestro o una scuola possono principalmente insegnare; sicché mentre le doti di invenzione distinguono un individuo dall’altro, le doti di percezione distinguono una scuola dall’altra” J. Ruskin, dal libro “Gli elementi del disegno”.